L'inizio del gioco

12345 ... LastLast
Results 1 to 10 of 55
  1. #1

    L'inizio del gioco

    Ciao a tutti, sono da poco entrato nel gioco e volevo raccontarvi la mia prima esperienza. Dopo aver letto the game e una piccola guida sulla PNL, ho deciso
    di iniziare a giocare.

    Ho la macchina rotta quindi ultimamente giro con i mezzi. Stavo giusto aspettando l'autobus sotto la pioggia quando attraversa la strada una bella ragazza. La punto ma mi rendo conto di aver puntato una ragazzina di non più di 16 anni, e per quanto sia carina non voglio fare il maniaco quindi la ignoro completamente. Lei si mette ad un paio di metri da me, anche lei aspetta l'autobus. Si avvicina e mi chiede << E' già passato il 201? >> io rispondo << guarda, io sono qui solo da 2 minuti >> dopo questo intervento penso: "chi se ne frega se è piccola ! Devo fare pratica anche perchè la parte più difficile "l'open" è stato aperto da lei quindi oramai mi è tutto più facile.

    Quindi mi avvicino e prendo parola << passa spesso questo autobus qui, o c'è la possibilità che dobbiamo aspettare parecchio?>>

    Lei << eh, diciamo che è un autobus di quelli che passa quando vuole lui, infatti non vedo l'ora di prendere la patente sono stufa di aspettare autobus, ieri ho fatto la teoria è l'ho passata, mi manca la pratica e poi addio autobus>>

    Penso: non ha 16 anni come pensavo ne ha almeno 18 sta prendendo la patente ... posso anche affondare (ho 23 anni)

    Il resto della discussione lo butto sulla mia esperienza di scuola guida, e sul mio esame di guida, lei è interessata e ci facciamo anche due risate assieme mentre raccondo aneddoti di scuola guida.

    Passa l'autobus e lo prendiamo assieme lei già alla terza fermata prenota la fermata ed io sono li che devo pensare velocemente a cosa dire... sapevo he se fosse scesa da quell'autobus senza che io provassi a chiedergli il numero mi sarei mangiato i gomiti, quindi...
    IO: << Hai messanger...>>
    Lei: << No ho il computer rotto >>
    Io: << Allora mi lascio il tuo numero di telefono, così ci sentiamo ogni tanto>>
    LEi: << Si certo volentieri! >>
    Ha fatto un sorriso enorme alla mia richiesta del suo numero ... Gli porgo il cellulare, lei scrive il numero e si fa uno squillo. Poi scende subito dall'autobus mi saluta con un <<Ciao, a presto>>

    La gente mi guarda, io me ne frego vado a sedermi e pregusto il primo numero conquistato ufficialmente.

    Con questa ragazza sono uscito 2 volte, posterò qui i due appuntamenti spero che commentiate e giudichiate il mio comportamento e correggiate i miei errori

    Grazie a tutti!



  2. #2
    Join Date
    Jan 2009
    Gender:
    Location
    Cagliari
    Age
    25
    Posts
    79

    davvero non male! a volte le prime sargiate non portano a nessun close, ma quando danno risultati sono veramente incoraggianti! ah leggi il metodo mystery, la nostra bibbia ;-)

  3. #3

    Ciao Vins, riporto di seguito il continuo della storia...

    La sera stessa mi manda un messaggio, (IDI) mi scrive, """ciao come stai? sei sopravvissuto?""" mi scrive se sono sopravvissuto perchè per tornare a casa gli dissi che dovevo prendere altri due autobus inoltre pioveva di brutto. Gli rispondo scrivendogli che me l'ero cavata.

    La sera ancora dopo mi manda un altro messaggio (IDI) mi chiede se un giorno di questi usciamo. Gli rispondo che sono incasinato con il lavoro (non era vero però preferivo non dirgli ... si certo magari....mi pareva troppo SOF).

    Dopo due giorni di silenzio la chiamo. Non ci eravamo ancora mai sentiti per telefono, infatti esita e non risponde, la richiamo, lei ancora non risponde. Decido di fare un ultimo tentativo... questa volta risponde

    Io:Ciao come va?
    lei: Oi, ciao che mi racconti?
    Io: Mi domandavo se oggi pomeriggio ti andava di prendere un caffè al centro
    lei: Oggi esco con una mia amica
    Io: Ah.. ho capito, vabè dai fa niente sarà per un altra volta...
    lei: Io però pomeriggio tardo ci sono ... per le 6 andrebbe bene?
    io: si va benissimo (qui ho toppato, secondo me, dovevo esitare invece sono quasi esploso di gioia), allora ci vediamo alle 6 a piazza barberini, c'è una farmacia ci vediamo li.
    lei: ok a dopo

    Mi presento alla farmacia con 5 minuti di ritardo, la cosa bella e che mi accorgo che la maledetta piazza ha due farmacie quindi non so a quale andare....... mi piazzo al centro della piazza così vedo più o meno entrambe le farmacie, lei arriva, non mi vede e mi chiama, io non rispondo gli vado direttamente incontro.

    Ci incontriamo e ci salutiamo con due baci sulla guancia, scendiamo per via del tritone, la porto verso fontana di trevi. Mentre passeggiamo parliamo del più e del meno tranquillamente. La porto nel bar che mi aveva consigliato il mio amico Gabriel, purtroppo sta chiudendo, e devo trovare un altro bar.... dopo averne girati un po, ne cercavo uno con i posti a sedere, ci fermiamo a quello che fa angolo con il pantheon (grave errore) ci sediamo; lei prende un caffè io un the al limone (avevo lo squarao anche detta "diarrea lampo" quindi non rischio con il caffè)

    avevo notato che per un attimo mi aveva guardato quando ho chiesto un the, quindi gli racconto che l'ultima volta che ho lavorato mi hanno offerto un cocktail che mi ha fatto male sotto forma di storiella (l'aneddoto gli piace)...

    mi accorgo che è molto presa dal mio lavoro (faccio il Dealer quello che da le carte ai tavoli da poker) quindi approfitto e cerco di raccontargli aneddoti divertenti ed esperienze interessanti riguardanti il mio lavoro.

    Sono fidanzato e quindi voglio affrontare l'argomento. Non mi va di mettere a rischio la mia relazione quindi me ne esco con: <<dimmi un po come stai messa a ragazzi?.. ce l'hai il ragazzo?>> li rimane di sasso, poi afferma <<si ce l'ho>> li rimango di merda io, non me l'aspettavo fortuna che rimango impassibile e gli dico della mia di relazione e di come si trascina (non è vero che si trascina però non posso dirgli che è tutta rosa e fiori... non avrebe senso) lei anche mi accenna alla sua relazione che non è rosa e fiori, lei ha 20 anni lui 26 e lui già pensa a cose da grandi che a lei non fanno piacere.... lei vuole divertirsi...

    pago io il conto.... mortacci loro 7,50 un the ed un caffè gli possa scoppia er bare vabè usciamo, lei mi dice <<dai però mi scoccia>> io gli dico << aaaah non fare come gli altri ... una volta per uno la prossima volta offri tu>> lei sorride e mi porge la mano << ok allora .. promesso...>> gli stringo la mano

    Volevo fare la routine degli anelli (si prende la mano della ragazza e si dice cosa significa mettere un anello in un certo dito) per prendere un po di contatto fisico ma non ha anelli quindi niente.... poi però mi viene l'deona. Mentre siamo a piazza barberini, io sono poggiato al bordo della fontana in piedi e lei di fronte a me, mi riaccenna al fatto che ha l'esame di pratica della patente e che è molto aggitata ... MOOLTO agitata. la prendo per i fianchi e la porto a me mi sfilo un mio anello e gli dico << sei una ladra?>> lei risponde... << no, non direi>> <<allora facciamo così, questo è un prestito non un regalo, quando andrai a fare l'esame di guida, porterai questo anello, quando lo guarderai penserai a me che ti ricordo che se vuoi che l'esame vada bene devi stare serena e tranquilla>> gli porgo l'anello, e li succede una cosa bellissima ... lei si illumina, e gli occhi gli diventano come quelli da cerbiatta.... mi abbraccia forte e mi dice << sei dolcissimo, grazie....>>

    Parto in quarta e provo a baciarla, lei si scansa e mi abbraccia abilmente....(me la sono sentita calda.. c'ho provato)

    torniamo a casa con i mezzi. Sul treno mentre sto per scendere mi chiede se sono sicuro di volergli lasciare l'anello (è rimasta letteralmente incantata dal gesto) io la fisso e dico << io sono sempre sicuro di quello che faccio>>

    riparto in quarta per baciarla e lei abilmente schiva si abbassa e mi bacia sul collo ....

    scendo dal treno lei è contentissima della nostra uscita... rimaniamo che mi chiama 3 giorni dopo per farmi sapere comè andato l'esame di guida....

  4. #4

    Mamma mia se è brava a schivare!!
    Prova usando una routine per il bacio o parlando di qualcosa mentre vai a baciarla (lo scopo è distrarla dalla schivata)

  5. #5

    Mamma mia se è brava a schivare!!
    Prova usando una routine per il bacio o parlando di qualcosa mentre vai a baciarla (lo scopo è distrarla dalla schivata)

  6. #6

    Sai spike, avevo pensato di fare il gioco del profumo. Consiste nel dire al target <<Ti piace il mio nuovo prfumo?>> lei si avvicina con il naso al tuo collo e poi quando è molto vicina scattare e baciarla.... funziona sempre... perchè lei non se l'aspetta... ma ho paura che si incazzi di brutto.

    Forse la miglior cosa è continuare con l'escalescion, a forza di seduzione magari tra un po di tempo sarà lei a cercare di baciarmi....

    tu cosa mi consigli?

    @ Vins: Ho comprato proprio oggi il libro "il metodo mystery" grazie per il consiglio!

  7. Da come dici lei pare ci stia abbastanza.Perchè non lavorare di contatto fisico fino a farla schiattare di voglia di baciarti e poi affondi il colpo?

  8. #8

    @ InfernoItaliano: e quello che feci l'ultima volta che ci siamo visti... riporto l'ultimo appuntamento....

    La chiamo verso l'ora di cena e gli dico che domani pomeriggio sono libero. Lei è contenta di rivedermi. Visto che il tempo è incerto gli dico che in tarda mattinata gli faccio sapere dove ci vediamo.

    Il giorno dopo la chiamo e gli do appuntamento per le 16:30 a piazza del popolo. Mi presento con i miei soliti 5 minuti di ritardo. Ci incontriamo ci salutiamo tranquillamente con i soliti baci sulla guancia e ci incamminiamo.
    Io: <<Sei mai stata su?>> indicando la salita del pincio...
    lei: << Si un sacco di volte>>
    io: << Si però con me non ci sei mai stata, è diverso>> Sorrisone !
    lei sorride e ci incamminiamo per la salita, durante la camminata parliamo tranquillamente del più e del meno. Noto che ha al dito il mio anello ma non gli dico nulla. Arrivati su, avevo studiato un bel posticino abbastanza isolato, e da dove si gode una bellissima vista di Roma. Peccato che proprio in quel posto c'è un enorme stron*o di cane... qualcosa di abbominevole.... rimaniamo nelle vicinanze in piedi a chiacchierare.

    Mi chiama un amico per chiedermi se mi va di giocare a calcetto sta sera. Io passo il telefono a lei che si fa una risata con il mio amico. Spengo il telefono. Dopo un po che chiacchieriamo mi fa notare una panchina vuota. Ci sediamo la lontani dall'enorme abominio. Continuiamo a parlare del più e del meno tranquillamente senza imbarazzi etc.... cerco di creare comfort e penso di esserci riuscito.

    Gli faccio il punto della situazione, visto che non ho capito che intenzioni ha con me. Gli dico che in genere non ho amiche donne e che se esco con una donna è perchè mi interessa ... gli chiedo cosa pensa di noi (gli faccio notare che siamo due persone che hanno una relazione però comunque usciamo assieme) la sua risposta è molto farfugliata. Non contento gli chiedo cosa pensa di me... anche qui farfuglia, mi dice che ho un viso conosciuto ed è come se mi conoscesse da sempre.... le risposte non mi hanno soddisfatto neppure un po .... forse ho fatto male a cheidere... però voglio capire se sto perdendo tempo oppure no.

    Dopo un po mi riaccenna al suo ragazzo (argomento che evito come la peste, sia del suo che della mia. Però è entrata in discorso lei quindi la sto ad ascoltare). Mi dice che da poco la cugina di lui ha partorito e che scherzosamente lui gli ha fatto notare che presto toccherà anche a lei ... lei non ha molto approvato la cosa, è giovane e si vuole divertire. Cerca comprensione e poggia la sua testa sulla mia spalla. Io la abbraccio gli do comprensione ma poi me ne esco dicendo <<hai voluto la bicicletta, mo pedala>>.

    Parto sul suo collo, avevo deciso che dovevo smuovere qualcosa a questo appuntamento, pensavo e speravo di aver creato abbastanza confort. Al principio inizio con i baci, lei ci sta e porge di più il collo, poi comincio a mordicchiare, lei ci sta tranquillamente, comincio anche a leccare, mordergli l'orecchio, faccio un lavoretto pulito. Dopo un po lei mi prende la mano e comincia a giocarci, ad accarrezzarla. Glielo lascio fare tranquillamente, anzi ricambio. Ogni tanto prendo una pausa per guardarla neglio occhi e sorridergli, poi riattacco al collo. Cerco di baciarla più volte durante il trattamento ma non ci stanno cazzi, lei si gira puntualmente e non si lascia baciare. Ci avrò provato innumerevoli volte.

    Rimaniamo su quella panchina per molto tempo. Si fa tardi e ci incamminiamo verso la metro. Mi tiene la mano nel traggitto (non approvo molto, sono fidanzato se mi ciocca qualcuno sono cavoli amari) però decido di concedergliela. prendiamo la metro ed andiamo assieme ad aspettare il treno. Li ci appartiamo. mi tiene le mani, mi abbraccia, mi dice che è stata benissimo con me oggi. Prendiamo il treno, durante il traggitto mi tiene la mano e poggia la testa sulla mia spalla. Arrivati alla mia fermata gli riaccenno al fatto che per una settimana sarò parecchio incasinato e che difficilmente potremmo uscire. Gli avevo accennato all'anello ma sembra proprio che non me lo voglia restituire, ce l'ha li al dito, non glielo chiederò finche non passa l'esame di guida.

    La saluto stampandogli un bacio sulla guancia. Neppure ci provo a baciarla sulle labbra. Sono 4 giorni che non ci sentiamo sta sera la chiamo nel fine settimana forse gli chiedo di uscire. Questo era l'ultima volta che ci siamo visti da quel di non ci siamo mandati neppure un messaggio.

    Voi che ne pensate della situation? cosa mi consigliate di fare?

    Grazie a tutti per i vostri consigli e pareri.

  9. Ciao

    Quello che intendevo io per continuare contatto fisico senza baciarla subito è proprio il fatto di fare come stai facendo,stuzzicarla,buon contatto fisico,magari qualche stuzzicamento vicino l'orecchio etc ma non baciarla
    E' chiaro che ancora non se la sente di buttarsi nonostante sia presa da te
    Quindi il mio umile parere è quello di comportarti come stai facendo ma senza provare a baciarla(falla scaldare le volte che ci esci)e poi se fatta bene la cosa ti bacerà lei
    La butto li come ipotesi:l'evitamento dei baci potrebbe essere dovuto al fatto che tu forse stai facendo percepire a lei che la stai "addobbando d'oro" solo per fartici qualche tromb****).Forse proprio dai discorsi che gli hai fatto sul fatto che siete fidanzati,che non hai amiche donne e se ci esci con una è perchè ti interessa.A mio modo di vedere dire queste cose non comporta sistematicamente che la donna percepisce ciò positivamente e si gasi di ciò.Alla fine ci sono molti ragazzi fidanzati che vanno trovandosi le tromb*** extra illudendo le donne


    Un'altra cosa:lei pare che si sia un po rotta del ragazzo,magari nella sua mente ti vedrebbe come potenziale partner di relazione(da come gli itneressi)e magari sta testando se vuoi farti delle tromb**** oppure se saresti disposto a farci qualcosa di più serio

  10. Grazie per i tuoi consigli InfernoItaliano, smetterò di partire in quarta per baciarla, continuero solo a stuzzicare.

    Il fatto del ragazzo mi fa pensare parecchio, quando lo tira in ballo è sempre molto affranta non so se lo fa per farmi capire che sta ai ferri corti e vuole da me una nuova figura di ragazzo o vuole farmi capire che il ragazzo la pressa troppa e lei ha bisogno di svagarsi con me.

    Questa sera la chiamo. Spero di uscirci in settimana.

12345 ... LastLast

Bookmarks

Posting Permissions



Facebook  Twitter