Page 1 of 3 123 LastLast
Results 1 to 10 of 24
Discuss Una mia storia at the Italiano within the The Attraction Forums. Dating Advice.; Una mia storia Questo è il racconto di un'esperienza che mi capitò circa 4 anni ...
  1. #1
    Join Date
    Mar 2006
    Gender:
    Posts
    260
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Una mia storia

    Questo è il racconto di un'esperienza che mi capitò circa 4 anni e mezzo fa.Erano tempi in cui già usavo delle tecniche,ma non sapevo nulla del gioco di Mystery&co.
    Se vi piace leggere tecniche consigli o qualcosa di più veloce non vi consiglio di andare oltre perchè qui c'è solo una storia personale.
    Io la voglio mettere perchè mi va di scriverla e di ricordarla questa notte.

    Era metà giugno e un caro amico mi dice che una ragazza:hb7 aveva manifestato un parere fisico positivo su di me,in poche parole aveva detto che ero carino.Io allora mi faccio dare il suo numero di telefono e le mando un sms 2 giorni dopo con scritto una roba del tipo:"io sono ancora a Roma...te sei già partita?Ken".
    Lei mi risponde dopo poco..anche lei stava a Roma e io le propongo sempre via sms di uscire un giorno di quelli...Lei accetta e il giorno dopo la passo a prendere sotto casa per andarci a bere qualcosa.
    Quella sera non ero molto timido anche perchè sapevo di piacerle fisicamente e lei mi sembrava più timida di me per cui mi sentivo più forte.Siamo andati in un pub e abbiamo chiacchierato del più e del meno per un'oretta,dopo di che siamo tornati alla macchina e invece di tornare al mio lato della macchina mi metto davanti al suo sportello e mi appoggio...lei mi viene davanti e lì ci baciamo per la prima volta......UAuuuuuuuuu....è stato spettacolare..un bacio incredibile...lei baciava da Dio..non mi era mai capitata una che sapesse muovere le labbra la lingua in quel modo e che baciasse in modo cosi' sensuale...fatto sta che dopo un pò la riporto a casa e sono molto contento...se prima infatti avevo dei dubbi perchè non era questo genio di simpatia nè particolarmente bella o intelligente,ora ero tranquillo perchè mi piaceva il contatto fisico con lei..in più la ragazza aveva un non so che di triste...non so se avete presente quando vi rendete conto che la persona che avete di fronte non è felice,ma le manca qualcosa,ha bisogno di qualcosa...ecco quando io ho questa sensazione con una ragazza inizio a sentire qualcosa dentro...una specie di voce che mi dice:"Va e fai quello che devi fare...falle essere felice...diventa il suo principe azzurro..."e roba del genere..ora non so se effettivamente questa sia un'idea malata..cioè una persona competente mi ha detto che questo è un tipo di rapporto che non va bene che alla lunga crea sofferenza e che invece i rapporti debbano essere vissuti come esperienze di crescita e di condivisione e non dei rapporti di potere tipo padre-figlia tipo principe-principessa da salvare e roba del genere...insomma forse mi sbaglio e forse la mia storia di 2 anni fallita mi dimostra che tutto questo è vero,ma non ci posso fare nulla se le mie sensazioni viaggiano in un certo modo e se sono irrimediabilmente attratto dalle ragazze "problematiche e infelici"...
    Fatto sta che inizio a frequentarmi e sentirmi con la tipa e nasce qualcosa di molto bello...mi ci bacio per ore,non mi era mai capitato,insomma i baci durano sempre qualche minuto e dopo un pò ti rompi le palle,ma con lei non era così,giuro che l'avrei baciata fino a sentirmi male...
    intanto nasceva una forte attrazione sessuale,così un giorno la porto nella mia casetta al mare...la porto in terrazzo,prendo dei cuscini grossi e ci sdraiamo a vedere il cielo stellato...
    Allora ci baciamo va via la mia maglietta...va via la sua..va via il suo reggiseno e...Uauuuuuuuu..cazzo le tette più belle che avessi mai visto,mi ricordo ancora...doveva essere un terza scarsa o forse una seconda abbondante,ma la forma,i capezzoli...erano delle tette incredibili..continuiamo a baciarci,continuiamo a spoglirci...alla fine io resto nudo e lei in mutande...quando provo a levarle pure quelle lei mi ferma:eccola là:la famosa LMR(Last Minute Resistance)eppure ero felice lo stesso,non me ne fregava niente di scoparmela,stavo là e stavo bene perchè ero con lei perchè il cielo era stupendo perchè era tutto fantastico.Così con l'inconsapevolezza del bambino che tocca il fuoco per la prima volta in vita sua e si scotta,mi giro mi stendo e me ne sto sdraiato per cazzi miei senza provare a fare niente...rilassandomi e basta:il FREEZ OUT meglio riuscito della mia vita.....
    infatti dopo circa mezz'ora lei mi guarda e mi fa:"dai facciamolo..."io allora tutto contento vado a prendere il caro amico preservativo e ritorno...poi provo a infilarmelo..cazzo è moscio....come faccio?Lo appoggio e inizio a baciarla..intanto la mia testa era rivolta a un solo pensiero continuo ingravescente tartassante:il cazzo mi doveva tornare duro...Perchè cazzo non si muoveva?dopo un paio di minuti capisco che non c'èra nulla da fare allora mentre la bacio mi fermo e le faccio:"stasera non mi va."
    Insomma non saprò mai se sono riuscito a evitare la figuraccia con quel "Non mi va"perentorio pronunciato come se lo avessi veramente deciso io,ma sticazzi preferisco autoconvincermi del dubbio...
    Fatto sta che ci vediamo 2 giorni dopo...questa volta usciamo a berci qualcosa e quando la riaccompagno a casa iniziamo a baciarci pesantemente,mani dappertutto,questa volta il mio pisello era d'acciaio...me la sarei fatta lì davanti a tutti,pure davanti alla madre che a mezzanotte rientrava a casa e ci salutava(La madre era una gran figa...)Ci accordiamo quindi per vederci il giorno dopo,perchè avevo casa libera..perchè avevo una gran voglia di lei..e lei di me.
    Eano le 16 del giorno dopo io l'aspetto in casa.Sono le 17,sono le 18 e...niente..allora decido di chiamarla ma...non risponde..la richiamo...niente le mando un messaggio...niente, la richiamo..la richiamo..la richiamo...cazzo che è successo????
    Mi risponde alle 22 e io le faccio:"ma che fine hai fatto?"lei:"Niente sono stata da un'amica,scusa ma ho lasciato il cellulare nella borsa..."io allora:"vabbè però mi potevi pure avvertire...ma ora che fai ti va di vederci?"lei:"No,non posso devo tornare presto stasera sono stanca...ci sentiamo domani.."
    Il giorno dopo la chiamo,ma lei non risponde...la richiamo...niente...le mando un messaggio..niente di niente...inizio a incazzarmi.La chiamo +di 20 volte di fila,le mando messaggi con scritto roba del tipo:"ma cosa ti è successo..2 giorni fa mi dicevi che mi volevi da morire e ora neanche mi rispondi?"All'ennesima chiamata risponde e mi fa un discorso strano...del tipo che era meglio che rimanessimo amici e roba del genere.
    Io le facevo notare come 2 giorni prima eravamo degli amanti perfetti e che l'amicizia fra noi era un'eresia...che lei mi piaceva e che volevo mettermici insieme...allora lei mi rispondeva che io ero troppo fico e che dato che c'era l'estate di mezzo era meglio così dato che mi sarei fatto altre ragazze(SHIT TEST di merda veramente ragazzi... e io ero un povero inesperto)allora io le rispondevo che delle altre non me ne fregava un cazzo,che non mi sarei fatto nessuna e cose varie....alla fine le dico che la volevo vedere e parlarne di persona..lei non vuole...sta da un'amica che si sente poco bene.........................allora io le dico:"bene dato che stai con la tua amichetta io vado sotto casa tua e ti aspetto finchè non torni."Allora lei si arrende e patteggiamo di vederci a mezzanotte sotto casa sua.
    Una volta là la faccio salire in macchina e parto con un monologo,le dico che mi piaceva da morire,che non me ne fregava niente dell'estate che volevo stare con lei,ma che lei si era comportata male,che aveva paura e roba del genere e che allora fra noi non poteva più continuare....lei non diceva una parola..prima di finire le ho detto:"sei d'accordo con quello che sto dicendo?"lei annuisce e poi se ne va.....
    da quel giorno niente...
    a parte l'amico mio che mi disse che aveva parlato col migliore amico di lei e che lei aveva detto queste testuali parole che pure ora che sono passati 5 anni mi bruciano ancora:"pensavo fosse un fico..invece era un coglione..pensa si voleva fidanzare..".
    La tipa mi mandò dei messaggi quell'estate scrivendo cose del tipo:"ho sentito questa canzone e mi sei venuto in mente te..."io non le ho risposto.
    Dopo l'estate l'ho rivista e abbiamo organizzato un'uscita con lei 2 amiche e 2 amici miei.A fine serata lei entra nella mia macchina,si siede,un'amica la chiama dalla macchina di fronte,lei mi fa."aspetta un attimo che chiedo cosa vuole"va,parlano qualche secondo,poi lei torna e mi dice:"io torno con lei".
    Circa 2 settimane dopo mi sono messo con la ragazza con cui sono stato 2 anni,la mia ex,la mia monomania,certo ancora oggi mi chiedo come sarebbe stata la mia vita se lei fosse rimasta in quel sedile....
    fatto sta che ora sono qua e scrivo a tutti voi in questo forum,e magari non ci sarei mai finito qua dentro.
    Questa storia è per tutti coloro che hanno sofferto,per tutti coloro che hanno avuto delle delusioni,per tutti coloro che provano delle emozioni quando stanno con una ragazza.



  2. #2
    Join Date
    Feb 2007
    Gender:
    Location
    My reality
    Age
    29
    Posts
    981
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Quote Originally Posted by ken shiro View Post
    Questa storia è per tutti coloro che hanno sofferto,per tutti coloro che hanno avuto delle delusioni,per tutti coloro che provano delle emozioni quando stanno con una ragazza.
    Bello,bello,bello. Ken, non sai quanto sia felice che qualcuno abbia iniziato (almeno da quando ci sono io) ad aprirsi e raccontare di sé stesso.
    Avevo intenzione di raccontarvi una cosa, anzi due. Due cose che hanno influenzato la mia vita, una sulla timidezza e una sull'amore. Volevo aspettare qualche tempo ma mi hai fatto venire voglia di farlo adesso.

    (Qualche parola la scriverò con i puntini per non farla trovare da google)

    Sapete una cosa? Mi viene da ridere quando uno dice di essere troppo timido. Io sono stato b.a.l.b.u.z.i.e.n.t.e per circa 20 anni della mia vita, ma ora per fortuna ho fatto un corso che mi consente di non b.a.l.b.e.t.t.a.r.e più. E ragazzi, non significa che ogni tanto mi inceppavo, in molti casi non riuscivo proprio a parlare, mi si bloccava la bocca in spasmi inimmaginabili. All'esame di maturità dissi 40 parole in 40 minuti. E' stato il momento più brutto della mia vita. Figuaratevi con le ragazze!!! Ero timido, pauroso, introverso.

    Poi all'università ho provato a dare il primo esame, e niente, non sono riuscito a parlare. Nel frattempo avevo conosciuto una ragazza, ci frequentavamo. Io all'epoca non credevo nell'Amore, pensavo solo che fosse un sentimento un po' più forte del normale e basta. Mentre stavo con lei mi feci un'altra (preselezione di merda!), diverse volte. E, non so perchè, glielo dissi, le confessai tutto, forse perchè pensavo che a lei non importasse poi molto, ma in realtà era perchè mi stavo innamorando.
    Cascò il mondo, lei pianse per una settimana intera. Dopo mi lasciò e per spirito di rivalsa si mise con un'altro dicendomi che l'avevo delusa anche perchè... mi disse che si stava innamorando di me (e lei non usava questa parola a sproposito).

    Mi ritirai dall'università e passai i 2 anni successivi a pensare a lei, continuamente, non riuscivo ad uscire con nessun'altra.
    Non ho mai vissuto il lato bello dell'amore, solo il dolore, e questo mi condiziona tantissimo, ogni giorno.
    In più mi sentivo un fallito nella vita. Poi... feci un corso e finalmente riuscii, con moltissimi sforzi, a parlare, a non b.a.l.b.e.t.t.a.r.e più.

    Da quel momento è passato un anno ed ho ritrovato me stesso, poi ora che ho scoperto il MM, ma soprattutto voi ragazzi, sento di avere un bel cammino davanti, ma un cammino bellissimo.

    Una volta non mi passava neanche per l'anticamera del cervello di rivolgere la parola ad una ragazza sconosciuta, perchè non sarei letteralmente riuscito a parlare, a muovere la bocca.

    Ora invece, ogni giorno mi sembra regalato e quando chiedo un parere femminile, il sorriso mi viene spontaneo.

    Grazie ragazzi.

  3. #3
    Join Date
    Oct 2006
    Gender:
    Posts
    25
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Le ragazze problematiche

    Quote Originally Posted by ken shiro View Post
    Qla ragazza aveva un non so che di triste...non so se avete presente quando vi rendete conto che la persona che avete di fronte non è felice,ma le manca qualcosa,ha bisogno di qualcosa...ecco quando io ho questa sensazione con una ragazza inizio a sentire qualcosa dentro...una specie di voce che mi dice:"Va e fai quello che devi fare...falle essere felice...diventa il suo principe azzurro..."e roba del genere..ora non so se effettivamente questa sia un'idea malata..cioè una persona competente mi ha detto che questo è un tipo di rapporto che non va bene che alla lunga crea sofferenza e che invece i rapporti debbano essere vissuti come esperienze di crescita e di condivisione e non dei rapporti di potere tipo padre-figlia tipo principe-principessa da salvare e roba del genere...insomma forse mi sbaglio e forse la mia storia di 2 anni fallita mi dimostra che tutto questo è vero,ma non ci posso fare nulla se le mie sensazioni viaggiano in un certo modo e se sono irrimediabilmente attratto dalle ragazze "problematiche e infelici"...
    Ciao a tutti, faccio una rapida apparizione perchè ho letto questo e vi dico che quanto sopraquotato è la mia rovina. Ken, io ho un istinto da crocerossino come il tuo che mi fa impelagare inevitabilmente in vortici distruttivi.

    Ho smesso di postare da un po' perchè mi sono messo con la hb 7 che avevo tirato fuori dal baratro della friendship zone; però nel frattempo me ne interessava un'altra che aveva questa fottuta peculiarità di essere infelice.

    Risultato: introduco hb infelice nel circolo delle mie amicizie ed inizio a provare qualcosa per lei.

    Intanto hb7 si trasferisce a Chicago e tanti saluti (almeno per ora).

    Con hb infelice, avevo comunque mantenuto un rapporto di push & pull, ma dal momento che l'ho presentata agli altri , sono entrato in frendship zone; lavrei sopportato la cosa tranquillamente se non fosse per il fatto che da un momento all' altro questa ha smesso di salutarmi e parlarmi!!!

    Ragazzi, sono stato impulsivo ma non ci ho visto più: l'ho mandata a farinculo e le ho detto che volevo che sparisse dalla mia vita e dal mio giro.

    Fatto sta che la cosa sembrava fatta ma la settimana scorsa riappare spalleggiata dalle sue nuove "amiche".

    Chiaramente l'ho snobbata alla grande mente lei fa di tutto per amicare con gli altri sotto i miei occhi.

    Io da par mio continuo a sargiare anche sotto i suoi occhi, ma con la morte nel cuore.

    Questa è la TERZA volta che ci sbatto il grugno con queste dannate ragazze piene di problemi.

    Ciao a tutti e ci sentiamo quando sarò più in condizione.

    SW.

    P.s. Sono ben accetti consigli di ogni tipo.

  4. #4
    Join Date
    Jan 2007
    Gender:
    Location
    is this a shit test?
    Age
    29
    Posts
    415
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Rispetto ken,massimo.

    E' dal dolore di certe situazioni che si divide chi sa volare e chi sprofondare

  5. #5
    Join Date
    Jan 2007
    Gender:
    Posts
    80
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Io chiamerai questo post "post dell'utile sofferenza" o magari post " dell'utile esperienza"...e vero,verissimo, a volte il brutto passato ci rende migliori oggi, ecco infatti oggi noi siamo qui!!!

  6. #6
    Join Date
    Jan 2007
    Gender:
    Age
    32
    Posts
    39
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    La tua storia Ken è la mia storia e la storia di molti altri scommetto!Sul serio sembra di leggere gli stessi comportamenti che abbiamo avuto io e lei da un po' di tempo a sta parte...e come detto anche io ho una maledizione per le ragazze problematiche...vorrei essere anche io quello che le libera dalla schiavitu dei loro pensieri e quello che le riportera a sorridere veramente!

    Mi sa che questo spirito lo vivono tutti quelli che hanno avuto qualche problema in casa e per questo vogliono impegnarsi in qualcosa di positivo con la forza che hanno ricevuto dalle passate esperienze negative...

    Ma non per questo bisogna permettere a queste creature di trascinarci nel loro baratro sacrificando tutte le cose belle che abbiamo costruito in questi anni(io 2 settimane fa volevo mollare scuola...che stracoglionazzo!mi vergogno solo a pensare di averlo pensato!)...bisogna avere la forza di scaricare anche il peso morto che ci portiamo dietro se questo ci fa affogare in un mare di merda!(e io di merda ne ho mangiata tanta per colpa loro nel passato!)

    Grazie

  7. #7
    Join Date
    Mar 2006
    Gender:
    Posts
    260
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Nat sei stato coraggioso.
    Tutta la mia stima.
    Il tuo è veramente un bel salto di qualità,prima di tutto per la te stesso,per la tua vita,sicuramente anche con le ragazze.
    Per riallacciarmi a quello che dice Kyros...in realtà ogni esperienza ogni attimo della nostra vita è qualcosa che ci plasma che ci cambia che ci condiziona.
    La sofferenza è la matrice comune di tutti noi esseri umani e la vita ce la impone per forza di cose.
    Il dolore è la guida della nostra esistenza:il dolore fisico come quando da piccoli tocchiamo il fuoco e ci scottiamo per la prima volta e impariamo a non avvicinarci più,il dolore mentale,quando prendiamo delle batoste clamorose e impariamo a evitarle o quantomeno a sopportarle.
    Purtroppo per quanto riguarda le batoste sentimentali molte volte non siamo così bravi da riconoscere l'agente eziologico,la causa del fallimento...coì a differnza del fuoco a volte corriamo il rischio di incappare nell'errore di credere che l'unica causa pssibile sia il fatto che non esiste possibilità di felicità in un rapporto,o cose del tipo o lo prendi al culo te o lo mette al culo lei in base a chi è più innamorato.
    Facendo un'analisi più approfondita invece è mio parere che si possano trovare i motivi che hanno scatenato un fallimento o una delusione.
    Nel mio caso per esempio c'era un discorso di diversità di obiettivi,infatti la ragazza in questione è fidanzata da circa 4 anni...cioè da dopo che aveva avuto quella tresca con me...con uno che si ammazza di canne tutto il giorno e lei pure con lui(secondo alcune fonti lui pare si sia fatto pure di eroina....).
    In poche parole mi sembra chiaro che se il tuo obiettivo è quello di non affrontare i problemi e vivere cercando di soffrire il meno possibile,è chiaro che uno come me non potrà mai essere nè il migliore amico nè il ragazzo.
    Non è tanto questione dell'approccio più o meno SOF o roba varia.
    Avete presente le ragazze che sono costantemente attratte dagli uomini che le trattano male?E che ogni giorno si lamentano e poi ci ricascano sempre?Credete veramente che sia così?Cioè credete vermente alle loro storie?
    C'era un famoso scrittore o filosofo di cui non ricordo il nome,che sosteneva che in amore ognuno ha quello che cerca.
    Questo è estremamente vero,anche chi non ha niente probabilmente ha dei grossi problemi con sè stesso e paura di rapportarsi all'altro,e nella maggior parte dei casi deve a sè stesso i suoi fallimenti
    E' infatti giusto che chi sia insicuro e incapace a relazionarsi con qualsiasi ragazza se non in modi prettamente convenzionali come gli ha insegnato la madre o la professoressa non abbia nessuna ragazza.
    Ritornando al discorso di prima,è vero che la ragazza in questione ve la farete solo se assumete degli atteggiamenti da stronzo ma è anche vero se quello che volete ottenere da lei è una storia felice allora potete scordarvelo dato che il giorno che sarete meno stronzi e la tratterete bene lei perderà istintivamente la sua attrazione nei vostri confronti e vi piglierà a calci nel culo.
    E' semplice e intuitivo.
    Ritornando a Theonlyone.Il pezzo l'ho scritto anche per te.
    Silentwind..corri il rischio di cui ho parlato prima:se lei non ha interesse a stare con te,non vedo il motivo per cui te ti debba fissare,nè il motivo per cui debba pensarla con rabbia piuttosto che con pena.
    Così è quello che faccio io,ma non quella pena di chi rosica e si sente meglio a vedere gli altri soffrire,quella di ci soffre in parte anche per loro,perchè non ha funzionato perchè non ci sei riuscito.
    Detto questo vi posso assicurare che non tutte le donne sono così,un esempio reale è la mia ex ragazza che nonostante fosse una ragazza problematica mi ha fatto vivere una storia stupnda che è durata per 2 anni,almeno prima di mettermelo tranquillamente nel culo.
    Eppure in ogni rapporto la colpa del fallimento è sempre da spartirsi in 2,quindi a me la mia.
    Qunidi forza mettiamoci a lavorare per noi stessi prima di tutto,e vedrete che otterremo pù di quanto sperato.
    A parte chi la sera non esce e non è capace di aprire neanche un set,e non si mette nelle condizioni di farlo.
    Per questi ultimi prima di leggere l'ultimo articolo di De Angelo,o l'ultima newslwtter di Mystery(o di Sinn forse)consiglio vivamente di essere sinceri con sè stessi e chiedere aiuto a qualcuno di competente e risolvere un pò di problemi prima,di qualunque natura essi siano.
    Nat di certo non avrebbe potuto aprire neanche un set decentemente se fosse stato ancora balbuziente,prima occorreva risolvere questo problema e poi iniziare a sargiare.
    Ripeto chi non sargia sta male. Vuol dire che c'è qualcosa che non va,è cosi' maledettamente semplice aprire e provarci non altrettanto chiudere bene,ma quella è un'altra questione.

  8. #8
    Join Date
    Oct 2006
    Gender:
    Posts
    25
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Quote Originally Posted by ken shiro View Post
    Silentwind..corri il rischio di cui ho parlato prima:se lei non ha interesse a stare con te,non vedo il motivo per cui te ti debba fissare,nè il motivo per cui debba pensarla con rabbia piuttosto che con pena.
    Così è quello che faccio io,ma non quella pena di chi rosica e si sente meglio a vedere gli altri soffrire,quella di ci soffre in parte anche per loro,perchè non ha funzionato perchè non ci sei riuscito.
    Caro Ken, questo è un caso particolare perchè a questa tipa l'ho aiutata alla grande, facendola venire fuori da una situazione disastrosa e si parla di MESI.
    Mi chiamava in continuazione, tanto che hb7 si è incazzata più di una volta; mi chiamava anche quando era soggetta a crisi di panico ed io riuscivo a tranquillizzarla.
    Ora, non voglio assolutamente il suo male, perchè le voglio bene ma il fatto che da un giorno all'altro, dopo che l'ho tirata fuori dalla merda e dopo che per mesi abbiamo flirtato alla grande, decida di non salutarmi e non parlarmi più è una cosa che penso farebbe andare fuori di testa chiunque.

    Ora provo solo una grandissima amarezza e mi basterebbe non rivederla più, ma non sarà così.

    Tutto questo però mi fa porre una domanda: fino a che punto nel gioco si può riuscire a gestire i propri sentimenti?


    Bye,

    SW
    "Temo che tutte le donne apprezzino la crudelta', la crudelta' pura, più di qualsiasi altra cosa. I loro istinti sono meravigliosamente primitivi. Le abbiamo emancipate, ma esse rimangono schiave sempre in cerca di un padrone. Amano essere dominate"

    (O. Wilde)

  9. #9
    Join Date
    Apr 2006
    Gender:
    Location
    Italy
    Posts
    531
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Nat e ken
    Complimenti, due bei post davvero...siete 2 persone da conoscere

    Ora io sono in un momento pessimo della mia vita, non so davvero che pesci pigliare.

    Adesso non ho tempo, ma fra qualche giorno avro' finalmente sostenuto l'esame universitario che sto preparando e saro' un po' piu' libero di raccontarvi....
    .......della mia incapacita' di separarmi da una persona che amo, ma che so essere la persona sbagliata per me.
    Una persona alla quale sono legato in modo viscerale ma con la quale non saro' mai felice.

    Purtroppo, non sono felice.
    Nè con lei, ne' senza di lei.
    "This is alot more... than just about...picking up girls,
    this is about...Building a life!"

    Mystery

  10. #10
    Join Date
    May 2006
    Gender:
    Location
    Rome
    Age
    32
    Posts
    76
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Ken, come al solito hai tirato fuori un post di coraggiosa intimità di cui, parlo a nome di tutti, ci siamo rispecchiati negli atteggiamenti ed esperienze passate (nel mio caso riavvicinatomi ultimamente a quegli errori nella fase morente della mia fresca di fallimento relazione di 7 mesi). Ed è anche fra i motivi per cui mi trovo qui.

    Se non avessi avuto queste esperienze passate non avrei ottenuto la frustrazione limite dello sfigato che mi avrebbe dato la spinta a risalire il pozzo e cambiare.

    Per quanto riguarda le ragazze problematiche, nel mio caso, ne ero attratto perché mi sembravano più facili da attrarre. E' facile avere energia e convinzioni superiori ad una persone che blatera in continuazione auto indotte pippe mentali sulla vita e sulla sua persona. Ma non mi rendevo conto che queste persone sapevano solo prendere. Non è possibile instaurare una relazione con queste ragazze. Se ti dicono che ti amano da morire significa che ti danno spesso la loro vita nelle tue mani rendendoti responsabile e carnefice dei LORO fallimenti, cercando ogni minuto della loro giornata di buttare giù il tuo frame con i loro problemi. Chi vuole questi tipi di donne?

    @Silentwind:
    "fino a che punto nel gioco si può riuscire a gestire i propri sentimenti?"
    bella domanda. Non saprei proprio

    @Nat
    hai tutta la mia stima per il percorso che hai intrapreso e per aver risolto efficacemente un aspetto che penso ti debilitasse parecchio nello spirito.

Page 1 of 3 123 LastLast

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  • Forum Rules



Facebook  Twitter